Devo fare una due diligence

Quando si parla di acquistare una partecipazione, di investire in una società, o addirittura acquistare un immobile, è sempre opportuno svolgere un’attenta attività di due diligence.

Ma di cosa si tratta?

 

Che cosa è la due diligence?

Possiamo dire che la due diligence è, di fatto, un’analisi approfondita e una verifica dei dati dell’oggetto di trattazione.

La due diligence (in italiano: dovuta diligenza) consente di analizzare in maniera mirata e dettagliata documenti, informazioni, numeri, rapporti per determinare la sussistenza delle condizioni di fattibilità di una specifica operazione. Non solo: i risultati derivanti dall’attività di due diligence consentono di individuare i punti salienti della successiva negoziazione – che saranno riflessi in un contratto o accordo- nonché il successo o meno dell’operazione.

L’analisi comprenderà diversi aspetti, anche in base alla tipologia di operazione che si vuole intraprendere.

 

Come si fa?

Quello che importa è che, attraverso la raccolta e verifica delle informazioni, si possa conoscere con una ragionevole certezza quali possano essere i rischi derivanti dall’esecuzione dell’operazione.

L’approccio per una corretta due diligence deve essere multidisciplinare.

Questa comprenderà in primo luogo aspetti legali, tra cui la documentazione organizzativa del target, la contrattualistica, i permessi e le autorizzazioni, l’esistenza di garanzie di terzi o un contenzioso pendente o minacciato. Ma non si esaurisce qui. Gli aspetti economico finanziari giocano un ruolo altrettanto importante e sono altresì utili per la determinazione dell’esatto valore del bene da acquistare. A ciò deve aggiungersi anche una valutazione degli aspetti HR, soprattutto quando l’operazione consiste nell’acquisto di una società con dipendenti.

 

Due diligence: il valore della conoscenza

Come è facile intuire, la due diligence è imprescindibile per il cliente che intende affrontare un’acquisizione, di qualsiasi tipo essa sia.

È buon senso comune comportarsi con diligenza e conoscere a fondo tutti gli aspetti di una qualsiasi operazione, sia essa l’acquisto di una casa o la fusione per acquisizione di una società.

Ed è proprio il concetto di diligenza, ovvero di attenzione e cura, che risiede non solo nel concetto, ma persino nel nome della due diligence.

Per questo, affidarsi a consulenti con un approccio multidisciplinare è la chiave per il successo: perché significa decidere di affidarsi a dei professionisti, che possono tutelare i tuoi interessi ed aiutarti a scegliere con consapevolezza.



Vuoi approfondire? La tua opinione ci interessa! Scrivici e ti ricontatteremo.